imprese Tag

Gentili Clienti, facciamo seguito alla Circolare n.27/2020 riguardante il DL 8.4.2020 n.23 – Misure di accesso al credito per le imprese (c.d. decreto Liquidità) per alcune riflessioni, anche in considerazione di come si sta muovendo il sistema bancario nell’applicazione pratica delle misure, che si discosta non poco dai proclami politici dei giorni scorsi, che parevano ventilare un’erogazione a pioggia dei finanziamenti garantiti dallo Stato.

Gentili Clienti, desideriamo informarVi che la Commissione Europea ha approvato la scorsa notte l’indispensabile autorizzazione prevista nel Decreto Legge n. 23 dell'8 aprile 2020 per rendere operative le importanti misure a sostegno della liquidità delle imprese danneggiate dall’emergenza del COVID-19. La Commissione europea considera le misure previste nel Decreto Legge coerenti con la normativa europea sugli Aiuti di Stato. È un importante passaggio propedeutico per la piena operatività delle misure previste, soprattutto relative all’art. 1 (garanzia Sace) e art. 13 (Fondo di Garanzia PMI).

Gentili Clienti, in data di ieri è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge del 8 aprile 2020 n. 23 relativo a “Misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonché interventi in materia di salute e lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali”, già annunciato dal Presidente del Consiglio dei Ministri lo scorso 6 aprile 2020. In merito alle misure di accesso al credito delle imprese, il Decreto prevede garanzie da parte dello Stato concesse da una parte attraverso il Fondo di Garanzia PMI e dall’altra

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi